Attività professionale disciplinata ai sensi della l. 4/2013

 

 

Alcuni consigli per la lezione di prova

Meglio del possesso del mondo intero, meglio del paradiso, meglio del dominio su tutti i mondi... è compiere il primo passo sulla via del risveglio.
[Buddha]

Una piccola lista di suggerimenti ed indicazioni, per gli iscritti ad una lezione di prova presso la Scuola Yoga Vidyā.

La lezione di prova gratuita, viene offerta alle persone seriamente interessate ad iscriversi ad un corso di Yoga, e rappresenta un'occasione per frequentare una vera e propria lezione prima di decidere se iscriversi alla nostra Scuola.
All'atto dell'iscrizione alla lezione di prova, é obbligatorio comunicare all'insegnante eventuali patologie di cui si dovesse soffrire; nel caso si fosse affetti da una qualche patologia il proprio medico curante dovrà fornire parere favorevole alla pratica dell'hatha yoga.
 
In tutte le sale sono disponibili aree spogliatoio e bagni: quindi avrete modo di cambiarvi e di rinfrescarvi comodamente.
 
A proposito di abbigliamento: per la pratica il suggerimento é quello di utilizzare abiti comodi, possibilmente in materiale naturale onde favorire la traspirazione.
Non é necessario comprare alcunchè, quindi potete utilizzare ciò che avete. Anche una tuta da ginnastica per la lezione di prova andrà  benissimo.
 
Ricordatevi che non é permesso utilizzare le scarpe dentro le sale, quindi si dovrà restare scalzi oppure il consiglio é di utilizzare quelle calze fatte apposta, che hanno dei riportini di gomma antiscivolo sotto. Le normali calze in solo tessuto sul parquet risultano estremamente scivolose, sia per camminare normalmente che durante la pratica di alcune posizioni che invece richiedono una certa presa sul pavimento.
Potete anche portare un paio di ciabatte, che userete per cambiarvi e per il tragitto tra lo spogliatoio e la sala.
 
Altro suggerimento riguarda l'alimentazione. E' sconsigliabile praticare a stomaco pieno. Non bere alcool o caffé prima di venire. Cercate, se possibile, di far passare almeno un paio d'ore dall'ultimo pasto.
 
Risultano spesso scomodi e talvolta pericolosi anche collane, gioielli e orologi. Con certi movimenti vi potreste graffiare, oppure potrebbero comprimere in modo innaturale polsi e dita. Meglio non indossare nulla di tutto ciò. Potrete portare la vostra borsa nella saletta e lasciarli lì dentro. Insieme al telefonino, che vi ricorderete di spegnere per non disturbare i vostri compagni. Potrete sistemare una borsa in maniera ordinata in sala. Meglio non in prossimità del tappetino, in modo che non ci intralci o distragga durante la pratica.
 
La sala é già provvista di tappetini per la pratica, ma chi desiderasse utilizzare il proprio può tranquillamente portarlo. E' invece necessario portare un piccolo telo o asciugamano da mettervi sopra.
 
Un ultimo consiglio: portate un bel sorriso e il desiderio di dedicare uno spazio a voi stessi. ;-)
 
A presto.