Attività professionale disciplinata ai sensi della l. 4/2013

 

 

Paschimottanàsana

N.B.: Qualsiasi pratica yoga va eseguita esclusivamente sotto la guida di un Insegnante qualificato.
 
In lingua sancrista paschima significa posteriore e tan estensione, stiramento, quindi la traduzione letterale sarebbe stiramento o allungamento del posteriore, che designa la parte inferiore della schiena.
 
[...]
 
 
Benefici
La fase dinamica stimola ogni filamento nervoso situato lungo la colonna vertebrale, grazie al lento piegamento che dona anche la perfetta elasticità alla spina dorsale, tonifica tutto l'organismo e agisce su tutti i gangli del gran simpatico. La muscolatura addominale si irrobustisce. Durante la fase statica gli effetti derivano dalla compressione dell'addome contro le cosce, mentre la contrazione della cavità addominale tonifica i visceri. L'allungamento della parte inferiore della schiena stimola il sistema nervoso ortosimpatico pelvico ed il suo antagonista, il parasimpatico pelvico, procurando benefiche ripercussioni su tutta l'attività organica addominale. Questa asàna elimina l'eccesso di grasso dall'addome e dai fianchi.
 
- colonna vertebrale
[...] Lo stiramento prolungato dei muscoli della doccia vertebrale espelle il sangue. Così ritornando in posizione normale il midollo spinale é inondato dal un novello abbondante flusso di sangue.
 
-muscoli
Oltre la muscolatura della colonna vertebrale vengono tonificati anche i muscoli addominali. I muscoli e i tendini della regione femoro-tibiale posteriore sono allungati.
 
-organi addominali e ghiandole endocrine
[...]
Oltre il pancreas stimolato e tonificato in modo speciale da questa àsana, il fegato, i reni e la vescica, ne sono favorevolmente influenzati, mentre la peristalsi intestinale é attivata soprattutto nel colon o intestino crasso. Tuttavia mantenere l'àsana oltre cinque minuti può accentuare la costipazione ma solo raramente. Siate quindi prudenti se soffrite di questo fastidio.
 
-sistema nervoso
questa posizione cura certi casi di sciatica, liberando e allungando il nervo ischiatico. [...]
 
-circolazione linfatica
per abitudine ci interessiamo solo alla circolazione del sangue. Ma sarebbe un grave errore sottovalutare l'importanza della circolazione linfatica sulla quale lo yoga agisce potentemente rendendoci immuni dalle infezioni. Una circolazione linfatica lenta, ci pone in una condizione di inferiorità nella lotta contro i batteri, che in alcuni casi possono risalire la corrente ed in alcuni casi penetrare in profondità nell'organismo. Se la circolazione linfatica é normale tutto ciò non può accadere.
 
Sintesi Effetti
Quest'àsana agisce in modo speciale nei casi nei casi di costipazione, emorroidi, diabete, dispepsia, gastrite, inappetenza. Elimina numerosi disturbi funzionali del fegato, della cistifellia, dei reni, degli intestini, della milza e della debolezza seminale. Combatte l'ipertrofia epatica e renale, aiuta a svuotare interamente lo stomaco, prevenendo così alcune forme di ulcera. Elimina la lordosi. Il miglioramento della statica della colonna vertebrale ne aumenta l'equilibrio. La scioltezza vertebrale conferisce grazia a ogni movimento. Gli effetti estetici di quest'àsana sono la scomparsa di adipe dall'addome e dai fianchi. La figura diviene slanciata, i muscoli addominali potenti, i fianchi si assottigliano.
 
segue...
 
Tratto da:
Imparo lo Yoga – Andrè Van Lysebeth